Santa Messa Stazionale, corteo storico, apertura Porta Santa: tutte le informazioni

Santa Messa Stazionale, corteo storico,…

Sarà celebrata all’interno della Basilica di Santa Maria di Collemaggio la Santa Messa Stazionale che domani, 28 agosto, al termine del Corteo della Bolla, precederà l’apertura della Porta Santa della Basilica stessa, il momento più solenne della Perdonanza Celestiniana, che segna l’inizio del Giubileo più antico della storia. Ciò, a causa delle condizioni meteorologiche avverse che sono previste per la giornata di domani. Anche la Messa che anticiperà la chiusura della Porta Santa, il 29 agosto, si terrà nella Basilica, così come tutte le iniziative religiose in programma nelle 24 ore dell’indulgenza plenaria celestiniana.

Resteranno in funzione i video wall sul piazzale di Collemaggio, per consentire la visione della Santa Messa Stazionale, essendo i posti all’interno della basilica contingentati per via dell’emergenza da Covid-19.
L’inizio della funzione religiosa è prevista intorno alle 19.00. Successivamente, il Cardinale Enrico Feroci aprirà la Porta Santa della Basilica di Collemaggio, per ordinarne l’apertura e dare inizio all’indulgenza plenaria, voluta da Papa Celestino V con la Bolla del 29 settembre 1294.

Il Corteo della Bolla

Il Corteo della Bolla, come detto, anticiperà la parte spirituale (Messa e apertura della Porta Santa). Come lo scorso anno, per ragioni di sicurezza e per finalità legate al contenimento del contagio da Covid-19, il Corteo sarà statico: circa 250 figuranti saranno disposti ai lati di viale Collemaggio.

I possessori dei braccialetti potranno vedere i figuranti in costume dalle 16.45 circa.

Alle 18.15 partirà l’unico segmento del corteo ‘mobile’. Il Sindaco Pierluigi Biondi percorrerà viale di Collemaggio, partendo dall’incrocio con viale Crispi, insieme al rappresentante ufficiale del Governo, il sottosegretario alla Cultura, Senatrice Lucia Borgonzoni (che sarà accolta da un picchetto d’onore delle Forze Armate nell’area della Villa Comunale presumibilmente intorno alle 17.30), il Prefetto della Provincia dell’Aquila, Cinzia Torraco, il Presidente del Consiglio comunale, Roberto Tinari, con la Dama della Bolla (Marianna Capulli), che porterà l’astuccio in cui per secoli è stato custodito il prezioso documento del Papa Santo (che sarà mostrato all’interno della basilica di Collemaggio per le 24 ore di apertura della Porta Santa); il Giovin Signore (Federico Santilli) che recherà il bastone d’ulivo con cui il Cardinale Feroci percuoterà la Porta Santa della Basilica di Collemaggio per ordinarne l’apertura, dando il via all’indulgenza celestiniana; la Dama della Croce (Martina Ciccone), che porterà con sé la croce del Perdono forgiata dall’artista aquilana Laura Caliendo e che sarà poi indossata dal Cardinale Feroci; due carabinieri di scorta in alta uniforme e l’araldo civico che porta il gonfalone storico dell’Aquila. Arrivato all’interno della Basilica, il primo cittadino leggerà la Bolla del Perdono del Papa Santo Celestino V.

I braccialetti

Sono stati ampliati punti e orari per lo scambio biglietti-braccialetti, per partecipare alle iniziative e cerimonie di domani, 28 agosto, la giornata più importante della 727esima Perdonanza Celestiniana dell’Aquila.

In particolare, alla Villa Comunale (in prossimità del monumento ai Caduti) e alle ‘casette’ situate al piano terra dell’ingresso al terminal di Collemaggio sarà possibile effettuare questa permuta dalle 9.30 alle 17.30, mentre a porta Napoli lo scambio potrà essere effettuato dalle 15.30 alle 17.30. Le prenotazioni per la giornata di domani sono possibili solo per i braccialetti verdi, per i turni delle ore 16.40 e 17.00, risultando terminate le prenotazioni per tutte le altre tipologie.

Corteo, Santa Messa e Apertura Porta Santa in diretta

Oltre alle dirette assicurate da varie televisioni nazionali e regionali, Corteo, Messa e apertura della Porta Santa potranno essere seguite in streaming, a questo indirizzo https://youtu.be/ApiKwFQA1Zo

vai alla lista news