Perdonanza, 726esima edizione: da domani la prenotazione dei braccialetti per il 28 agosto

Perdonanza, 726esima edizione: da domani la…

Sarà attiva da domani, 27 agosto, alle 9, la piattaforma per prenotare i “braccialetti” che consentiranno di poter accedere all’area di Collemaggio il 28 agosto, in forme differenziate. Il link sarà reperibile sulla pagina iniziale del sito della Perdonanza celestiniana, www.perdonanza-celestiniana.it . Lo rende noto il Comitato Perdonanza.
Si potranno prenotare i braccialetti gialli per percorrere viale Collemaggio e guardare i gruppi storici in costume (circa 250 figuranti), schierati sul viale stesso, per poi uscire da via Caldora, o i braccialetti verdi che permetteranno, oltre che di vedere i gruppi storici su viale di Collemaggio, anche di sedersi davanti alla basilica per la funzione religiosa delle 19. I possessori del biglietto che dà diritto al braccialetto dovranno trovarsi in uno dei due ‘check point’ situati lungo viale Crispi, nella parte alta, all’incrocio con via XX settembre, e nella parte bassa vicino a porta Napoli, nella fascia oraria indicata al momento della prenotazione.
La disponibilità complessiva dei braccialetti sia verdi che gialli è di circa 3000 unità.
Si potrà entrare sul viale di Collemaggio a gruppi di 20 persone ogni minuto, a partire dalle 16.45 circa.
Le persone diversamente abili avranno a disposizione dei parcheggi lungo viale Crispi, se vorranno entrare per vedere i gruppi storici in costume e poi raggiungere il piazzale di Collemaggio, oppure al piano terra del terminal di Collemaggio, se vorranno andare direttamente nell’area riservata a coloro che assisteranno alla funzione religiosa, passando per via Caldora. Anche in questo caso occorrerà la prenotazione attraverso la piattaforma raggiungibile con il link sull’home page www.perdonanza-celestiniana.it .
Alle 18.15 comincerà il trasporto della Bolla del Perdono (più esattamente, dell’astuccio in cui per secoli è stato custodito il prezioso documento papale). Il sindaco Pierluigi Biondi percorrerà viale di Collemaggio, partendo dall’incrocio con viale Crispi, insieme con il presidente del Consiglio comunale, Roberto Tinari, con la Dama della Bolla, il Giovin Signore, la Dama della Croce, due carabinieri di scorta in alta uniforme e l’araldo civico che porta il gonfalone storico dell’Aquila. Arrivato sul palco antistante la basilica, il Primo Cittadino leggerà la Bolla del Perdono.
Alle 19 inizierà la Santa Messa Stazionale e alle 20 il cardinale Matteo Maria Zuppi aprirà la Porta Santa della basilica di Collemaggio, dando inizio al giubileo aquilano, il primo della storia.

vai alla lista news